Home Sezioni

Daytona200 2013: vince Cameron Beaubier, due donne nella Top-ten

In AMA SBK
di redazione Italia MotoCorse.com, 18 marzo 2013

Daytona200 2013: vince Cameron Beaubier, due donne nella Top-ten

Gli americani hanno una concezione e soprattutto una gestione delle competizioni motoristiche lievemente diversa dalla nostra, per certi versi sono da noi molte volte reputati meno raffinati, nel senso buono. Almeno a livello di strutture ed impianti, piuttosto che per le dotazioni tecniche di alcune formule (auto o moto che siano) o nel livello di sicurezza richiesto alle loro categorie nazionali.
Noi in Europa, che ci riteniamo storicamente un po’ “padroni” dei campionati a livello internazionale, siamo quelli che portano le corse al livello di eccellenza sotto ogni punto di vista e pensiamo di guardare "là" solo quando vi siano le tappe iridate del Mondiale, o per l'arrivo di qualche nuovo giovane di alto potenziale.
    
Quando però oggi leggiamo i risultati della Daytona 200 di quest’anno, capiamo che in qualcosa forse possibile prender spunto ancor oggi… Non ci sono i grandi campioni come avveniva un tempo, al via della Daytona week: questa e altre corse disputate ad inizio stagione presso l’impianto della Florida valevano moltissimo per l’AMA ma anche per le Case, a livello internazionale. Tutti i migliori di ogni categoria e nazione sapevano come sarebbe stato duro imporsi in queste gare durante gli anni Settanta, Ottanta e Novanta (non mancano gli esempi di top-rider europei che abbiano fallito o preso paga da piloti che poi nel Mondiale battevano regolarmente).
  
Oggi la gara prosegue la sua lunga storia, la 72° edizione si è corsa con delle derivate di serie 600cc, nemmeno la categoria più estrema, come era un tempo, non vi sono interessi particolari fuori dal mercato statunitense per l’evento ed a trionfare è stato Cameron Beaubier, giovane da noi quasi sconosciuto (nonostante apparizioni iridate), su una Yamaha R6; alcuni piloti di buon livello negli USA, DiSalvo e Zemke, non hanno terminato la corsa.
  
Quello che si nota oggi è però la presenza di due donne nella (corta) classifica. Elena Myers e Mellisa Paris, che hanno chiuso al nono e decimo posto. Certo i doppiaggi sono stati multipli e si conferma come il livello di competizione (cui noi europei teniamo sempre, parlando di Motorsport) non sia certo elevato. Molte le considerazioni da fare e non tutte positive al riguardo. Essendo però il target di fan motociclistici spesso molto “diretto” dal punto di vista delle considerazioni e per gran parte maschile, basti notare che si tratta di due belle ragazze che sanno correre in moto e la Paris ha proposto nel dopo gara, tramite uno sponsor, la vendita del proprio abbigliamento intimo, attraverso il web.
 


Ora, i fenomeni del seguire informazioni ed eventi, piuttosto che commentarli tramite la rete, ha un elevato potenziale e non ce ne voglia nessuno ma si tratta di una presenza, quella femminile, che male non dovrebbe fare alle corse. Poco sport, ancor meno passione e solo business per un dato target.. Giusto o Riduttivo? Esagerato? Forse, ma tanto è; le corse hanno sempre bisogno di interesse per vivere ed attrarre risorse e se non si scade oltre certi livelli (primo quello della sicurezza) forse a qualcuno conviene accettare ogni possibile novità, per proseguire le dispute di campionati che vedono la crisi pesare da ben quattro anni.
 
 
2013 Daytona 200 - ordine arrivo
Pos.   Rider Team  Bike
1 Cameron Beaubier Yamaha Extended Service Yamaha YZF-R6
2 Garrett Gerloff Yamaha Extended Service Yamaha YZF-R6
3 Bobby Fong Triple Crown/RMR Yamaha YZF-R6
4 Jake Gagne RoadRace Factory Yamaha YZF-R6
5 JD Beach RoadRace Factory Yamaha YZF-R6
6 Steve Rapp GEICO Motorcycle Road Racing Honda CBR600RR
7 James Rispoli National Guard/Celtic Racing Suzuki GSX-R600
8 Ben Young Ben Young Racing Yamaha YZF-R6
9 Elena Myers Sturgess Cycle Triumph Triumph Daytona 675
10 Melissa Paris MPH Racing Honda CBR600RR
11 Barrett Long Longevity Racing Ducati 848
12 Scott Ryan Stiles Racing Yamaha YZF-R6
13 Tristan Palmer Huggys Speedshop Kawasaki ZX-6R
14 Anthony Fania KSW Racing Yamaha YZF-R6
15 Fernando Amantini Team Amantini Yamaha YZF-R6
16 Luke Mossey GB Racing Yamaha YZF-R6
17 Brian Kcraget TOBC Racing Suzuki GSX-R600
18 Barry Burrell ADR Motorsports 2 Yamaha YZF-R6
19 Luke Stapleford Profile Racing Kawasaki ZX-6R
20 Daniel Ortega DanOrtegaRacing.com Yamaha YZF-R6







Commenti dei lettori

Username
Password

Commento


Articoli precedenti in AMA SBK

Elena Myers, prima vittoria femminile a Daytona!
Josh Hayes e Melissa Paris in Europa: test su MotoGP e Moto2
Daytona 200: la Ducati 848 prima al traguardo!