Home Sezioni

Rievocazione della Sei Giorni Motostoriche Varese: sabato 6 giugno 2015

In Moto d'epoca
di redazione Italia MotoCorse.com, 04 giugno 2015

Rievocazione della Sei Giorni Motostoriche Varese: sabato 6 giugno 2015

Presentata ai Giardini Estensi - Comune di Varese la rievocazione della Sei Giorni Motostoriche di Varese: sabato 6 giugno piloti e moto che hanno fatto la storia celebrano marchi di rilievo, Frera, MV Agusta, Aermacchi, Guzzi, Gilera, Benelli, Iso, Ariel, Norton e Triumph, oltre a venti Piaggio storiche del "Vespa Club Rho-Squadra Corse Giuseppe Cau", il sardo che vinse a Varese nel 1951 e che sarà il mossiere dell'evento varesino che animerà il centro storico. Corso Matteotti a Varese animato dalle ore 7.30: start ore 9.30, arrivo dalle 16.  Ultime iscrizioni disponibili. 

Una ventina di rare Piaggio Vespa storiche e un vasto campionario di moto d'epoca, dagli anni Venti al Settanta: le varesine Frera, MV Agusta, Aermacchi, Aspes, oltre a Gilera, Benelli, Ariel, Moto Guzzi, CZ, Iso, Ktm, Swm, ecc. In tutto per ora oltre cinquanta moto dal 1913 al 1970. E' realmente partita sulle ali dell'entusiasmo la IV edizione della rievocazione storica della Sei Giorni Motostoriche di Varese, originariamente chiamata ISD, International Six Days. L'edizione 2015 si svolgerà sabato 6 giugno a Varese.

Organizzatore dell'evento di spessore storico e sportivo è il Club Auto Moto Storiche Varese, sorto nel 1989, da anni federato ASI, presieduto da Angelo De Giorgi ed Enrico Bassani, che si sono avvalsi per questo evento del contributo tecnico di Armando Bonfiglio, Lorenzo Passera e Alberto Vaser. 

La corsa originale si disputò a Varese nel 1951 e rese celebre la provincia dei sette laghi nel mondo, grazie a strade, paesaggi e alla sensibilità per la meccanica legata alle due ruote che qui si respira dalla fine '800. E' invidiata in ogni Continente la tradizione varesina per la moto: 45 marchi hanno brillato dal 1895 ad oggi.  

Potranno essere accettate fino a 70 moto, dal 1913 al 1975 : una cinquantina di adesioni sono già pervenute al comitato organizzatore. Tra gli esemplari, MV Agusta 98 Turismo del 1945 e MV 150 Sport del 1951, due gioielli della Casa di Cascina Costa (oggi sede a Schiranna) di cui si festeggia quest'anno il 70.esimo di fondazione. Imperdibili le tradatese Frera ultracentenaria, BMW, Triumph, Ariel e Norton anni Trenta, Benelli Letizia 98 anni Cinquanta, Aermacchi Ala Verde 250, Gilera Saturno 500, Moto Guzzi Stornello 125, Galletto 192 cc e sidercar 500, Iso 125 del 1952.

Il gemellaggio tra club Vams Varese e "Vespa Club Rho-Squadra Corse Giuseppe Cau" ha permesso la presenza non solo di Giuseppe Cau (vinse l'edizione 1951 della Sei Giorni varesina categoria scooter) ma anche di esemplari di rara bellezza ed alto valore storico: Vespa 125 Faro Basso Mod.51  "Speciale" Vespa Stilizzata 6 Giorni, Vespa 150 Gran Sport 1956, Vespa Bacchetta Faro Basso V1T Anno 1948, Vespa 125 Mod.51 "Vacanze Romane e molte altre. Basti dire che la più recente sarà la Vespa 200 Rally 1972.


IL PERCORSO misura circa 100 km, esalta la guida delle moto storiche e promuove il territorio. 
PROGRAMMA - Ore 7.30-8.50, accoglienza e raduno in Corso Matteotti Varese, consegna numeri gara, accrediti; ore 9 Briefing; ore 9.15-9.30, inizio partenze da Corso Matteotti verso Valganna, Bosco e Montegrino. Quindi Luino e lungolago Caldè Castelveccava (ore 10.30) per controllo timbro; Ore 11 prove d'abilità a Laveno (piazza Vittorio Veneto). Ore 11.15 aperitivo a Cerro di Laveno-Bistrot Laguna Blu. Ore 11.45 prove d'abilità ad Ispra (piazza Dante), poi Ranco, Angera, Lisanza e Sesto Calende: stupendo scenario dell'Alzaia del Ticino. Poi Somma Lombardo, Vergiate, Corgeno, Varano, Biandronno e Gavirate. Ore 13.30 pranzo a Gavirate (chiosco GardenGrill Lido). Ore 16-17, ritorno a Varese, passerella, esposizione e premiazione in Corso Matteotti Varese.


Commenti dei lettori

Username
Password

Commento


Articoli precedenti in Moto d'epoca

Münch-4 TTS-E: Best of Show al Concorso d'Eleganza moto Villa d'Este 2015
63° Mostra Scambio: Regine della Regolarità anni Settanta in mostra a Novegro
Museo delle Officine Benelli