Home Sezioni

65 Mostra Scambio di Novegro: auto moto e cicli d'epoca

In Moto d'epoca
15 febbraio 2016

65 Mostra Scambio di Novegro: auto moto e cicli d''epoca

La rassegna tematica della 65° Mostra Scambio di Novegro, che si svolgerà dal 19 al 21 febbraio 2016,  questa volta è riservata alle motociclette Tuttoterreno, degli anni Ottanta che qualcuno chiama Enduro, le motociclette, per capirci, del sogno africano. Sarà, infatti, una rassegna su questi modelli  il motivo di richiamo che  condurrà i visitatori lungo un percorso di oltre trent’anni attraverso modelli legati indissolubilmente alla storia della motocicletta e del motociclismo italiano e mondiale. Alla tradizionale mostra scambio di auto, moto, cicli e ricambi d’epoca non mancheranno anche esemplari che hanno fatto la storia delle competizioni  internazionali.
 
Il termine “Enduro” è una combinazione di parole derivante dal termine inglese “Endurance“(Resistenza) e dallo spagnolo “duro”. Le motociclette da Enduro si differenziano dalle altre moto stradali principalmente per un profilo più ruvido del battistrada dei pneumatici e una corsa delle sospensioni più lunga.
 
Originariamente, l’antenato delle moto Enduro è stata una normale motocicletta da strada, trasformata, in seguito, da costruttori dilettanti, per poter ottenere una tenuta maggiore su terreni accidentati.
 
Solo nel 1975 con l’arrivo della Yamaha XT 500 (40 anni fa) è stato coniato il termine Enduro che è diventato sinonimo delle motociclette di questa classe. La parola Enduro era scritta, nel 1977, come logo sul pannello laterale delle leggendarie moto della Parigi-Dakar.
Potremo ammirare, per citare qualche esemplare esposto a Novegro, l’Aprilia 600 Tuareg, la Cagiva Elefant 750, sei diversi modelli di Bmw R80 G/S, la Gilera 600 RC, la Honda Transalp, la Honda 600 XL, la Honda Africa Twin 750, la Kawasaki 600 KLR, la Morini Camel 500, la Suzuki 600 DR, la Suzuki 750 Big, la Yamaha 500 XT, la Yamaha 600 Tenerè e la Yamaha 750 Supertenerè.
 
                 

La Mostra-Scambio di Novegro offre quindi la migliore opportunità per ricordare questa storia famosa. Il Parco Esposizioni Novegro infatti si è contraddistinto negli anni quale riconosciuto luogo d'incontro  e di scambio commerciale per i collezionisti delle due e quattro ruote.
 
La Mostra-Scambio con la sua tradizione, il suo dinamismo e la grande offerta di prodotti e servizi consente al pubblico non solo di ammirare esemplari conservati in ogni dettaglio ma anche di trovare componenti e informazioni necessari per eseguire restauri e recuperi di motociclette, biciclette, auto e automezzi che costituiscono testimonianze importanti della nostra storia industriale.
La manifestazione, che per valore di scambi e trattative commerciali primeggia nella classifica nazionale degli eventi del settore, occupa un' area al  coperto di mq. 16.000 e una all'aperto di mq. 80.000 (pari a otto campi di calcio)  perfettamente attrezzata.
 
INFO PRATICHE
L’appuntamento è dunque fissato per il week-end del 19,20 e 21 febbraio 2016 prossimi al Parco Esposizioni Novegro, alle porte di Milano, per un omaggio alla produzione motociclistica italiana e mondiale.
Il quartiere fieristico di Novegro è accessibile in automobile dalla Strada Provinciale Rivoltana, collegata alla Tangenziale Est di Milano (uscita Linate) e con il bus 73/San Felicino diretto a Linate - Aeroporto.
Informazioni e sede: tel: +39 02 70 20 00 22 - fax: +39 02 75 61 050 - mostrascambio@parcoesposizioninovegro.it


Commenti dei lettori

Username
Password

Commento


Articoli precedenti in Moto d'epoca

64 Mostra Scambio Auto Moto e Cicli d'epoca: questo fine settimana a Novegro nel segno di Triumph
Suzuki DemoRide Tour: 11, 12 e 13 settembre le prossime tappe
Modena Motor Gallery: epoca, cafè racer e special