Home Sezioni

“Gli amici di Claudio 2015” - 10-12 luglio, un evento da non perdere

In Turismo - Motoraduni
di Gianluca Zanelotto, 06 luglio 2015

“Gli amici di Claudio 2015” - 10-12 luglio, un evento da non perdere

E’ iniziato il conto alla rovescia per “Gli Amici di Claudio 2015, kermesse motoristica nata spontaneamente dall’affetto degli appassionati per l’amatissimo patron di Schiranna. Genio, intuizione e un grande carisma hanno fatto di Claudio Castiglioni una figura leggendaria del motociclismo, amato da generazioni di appassionati cresciuti al mito delle Aermacchi, Cagiva, Husqvarna, Ducati, Morini e MV Agusta. 

A loro e a tutti i fans delle moto made in Schiranna non sfuggirà come la data di quest’anno cada nello stesso giorno dello storico Gran Premio d’Ungheria del 1992, primo successo della Cagiva nel mondiale GP 500. 

Era infatti il 12 luglio quando il californiano Eddie Lawson riportò al successo una moto italiana sedici anni dopo l’ultima vittoria della MV Agusta, conquistata da Giacomo Agostini nel GP di Germania. Per ricordare questo momento storico e tanti altri vissuti insieme alle moto create da Claudio Castiglioni, quest’anno è stato realizzato un palinsesto ricco di attrazioni, grazie alla collaborazione tra il comune di Varese, l’associazione Città dei Motori e il “blocco” storico formato dal Motoclub Internazionale MV Agusta di Cascina Costa, dal Registro Storico Aermacchi e dal Cagiva Club Italia.

Si inizierà a respirare aria di festa già da venerdì 10 luglio, quando tra concerti e performance artistiche varie, gli appassionati potranno visitare la mostra fotografica “Miti e memorie delle moto di Schiranna” allestita in corso Matteotti, cuore del centro storico di Varese.

Sabato i motori si accenderanno alle ore 10:00 dal piazzale della MV Agusta di Schiranna per raggiungere Cascina Costa e il suo museo. Al termine si rientrerà nel centro di Varese per l’aperitivo di benvenuto nell’ambito del road show, “Velocità e Lentezza”, rassegna organizzata da Città dei Motori, Polizia di Stato e Rai Isoradio per coniugare le eccellenze enogastronomiche del territorio con quelle motoristiche.

La pausa pranzo sarà anche il momento per provare “Il panino del motociclista”, tema sviluppato dai principali esercenti di Varese che hanno già allestito i loro locali con moto, parti e memorabilia dedicate a MV Agusta e Cagiva.  Alle 15:00, scortati dalle fiammanti Turismo Veloce della Polizia Locale, si ripartirà per un giro turistico che toccherà la Valganna, Luino e Laveno per rientrare a Varese entro le 18:00.

 La serata proseguirà a Schiranna, dove sarà allestita l’hospitality del team Reparto Corse all’interno del piazzale della MV Agusta. A partire dalle ore 20:00 si potrà cenare con i piloti di WSS Cluzel e Zanetti e altre celebrità legate al mondo della MV Agusta. Al termine jam session musicali con Paul Bernadoli e i Peter's Room di Roberto Parodi La prenotazione, data la limitatezza dei posti, è obbligatoria: events@mvagusta.com.

Domenica open-day in MV Agusta a partire dalla 9:30. Piloti di ieri e di oggi, moto ruggenti e blasonate nonché una rassegna delle più significative Mercedes-AMG da competizione attendono tutti gli appassionati, che potranno anche tatuarsi e farsi fotografare con la propria moto nel teatro di posa creato all’interno della fabbrica. Come lo scorso anno, “Gli amici di Claudio” non ha dimenticato i più piccoli che potranno divertirsi con i laboratori creativi e giochi curati dal Ponte del Sorriso. All’ospedale materno infantile http://www.ilpontedelsorriso.com  andranno i proventi della lotteria che vanta, come primo premio, una MV Agusta Turismo Veloce in edizione unica. 


Commenti dei lettori

Username
Password

Commento


Articoli precedenti in Turismo - Motoraduni

39° Motoraduno Stelvio International: la gamma Touring di Harley a disposizione del pubblico
39° Motoraduno Stelvio International: KTM attende i suoi fan
39° Motoraduno Stelvio International: il programma