Home Sezioni

WSBK : Althea magro bottino a Laguna Seca

In SBK
di Gianluca Villa, 21 luglio 2015

WSBK : Althea magro bottino a Laguna Seca





Laguna Seca (California) 19 luglio 2015

Si conclude il nono round del Campionato Mondiale eni FIM Superbike 2015.

Il Team Althea torna a casa con l'amaro in bocca avendo registrato un doppio stop in gara 1 per problemi tecnici.

In griglia alla partenza i due piloti Matteo Baiocco e Niccolò Canepa accusano la stessa problematica di meccanica in fase di partenza. Infatti sono costretti già dai primi metri al ritiro per le noie patite alla frizione da entrambe le moto. Non si era mai verificato prima un problema di queste dimensioni per il quale i tecnici e gli ingegneri stanno indagando per capirne l'origine.

In gara 2 i tecnici decidono di cambiare molte componenti delle moto e i due portacolori del Team Althea si presentano al via ansiosi di portare a casa un buon risultato.

Canepa dopo un'ottima partenza che lo vede a combattere per il quinto posto ha però dovuto subito fare i conti con qualche sprazzo di pioggia che nel frattempo era apparsa su tutto il circuito e che ne ha condizionato fortemente l'interpretazione della gara. Dopo lo zero di gara 1il pilota genovese ha preferito portare a casa punti preziosi chiudendo in ottava posizione finale.

Baiocco ha pagato purtroppo l'inesperienza e i pochi chilometri accumulati complice anche lo stop di gara 1. Si è così trovato in una situazione complicatissima inaspettata per la pioggia apparsa improvvisamente e ha avuto come unico obbiettivo terminare la gara cercando comunque un'ottima performance. La sua alla fine non è la migliore gara che poteva aspettarsi e neanche il Team, ma di fatto oggi le cose sono andate così. Ci sono ancora otto gare per poter esprimere il potenziale dei nostri piloti e della moto che solo a tratti quest'anno si è manifestato in maniera positiva.

L'appuntamento per il decimo round è per il 2 agosto 2015 sul circuito di Sepang in Malesia.

Niccolò Canepa: “Mi dispiace di non aver ottenuto il risultato sperato visti i tempi positivi ottenuti durante le prove. Purtroppo abbiamo avuto un problema tecnico in gara 1mentre in gara 2 le condizioni della pista sono cambiate tanto rispetto a ieri e non è stato facile adattarsi a fare i primi giri con la pioggia e abbiamo un po' sofferto. Abbiamo lavorato bene durante il weekend, e il passo c'era, purtroppo sono successe delle cose che non dipendono molto da noi. Ora guardiamo alla prossima gara”.

Matteo Baiocco: “E' stato davvero un peccato non poter fare il warm up sull'asciutto e questo stop in gara 1 non ci voleva perchè ci sarebbe servito per sistemare alcune cose sulla moto che non ho potuto provare. In gara 2 sono partito con delle modifiche che non mi sono piaciute e ho fatto davvero molta fatica. Ho concluso cercando di portare a casa qualche punto per il campionato. Ora dobbiamo ragionare bene in vista di Sepang per arrivare nel circuito malese con idee più chiare”.





 






Pagina 1 di 3 Pagina successiva

Commenti dei lettori

Username
Password

Commento


Articoli precedenti in SBK

WSBK : Barni RacingTeam nella Top Ten A laguna Seca con Tati.
Misano WSBK 2015, Pre-Event: Spiaggia Libera
Record Breaking Superstock TT Victory For Hutchy And PBM