Home Sezioni

Mondiale Supermoto 2015: Ottobiano in arrivo

In Offroad - Supermotard
di Gianluca Zanelotto, 15 aprile 2015

Mondiale Supermoto 2015: Ottobiano in arrivo

E’iniziata la marcia di avvicinamento al mondiale Supermoto di Ottobiano, in programma sul circuito internazionale South Milano, della cittadina pavese per il 25 e 26 aprile prossimi

Il GP d’Italia Supermoto S1GP, rappresenta il primo appuntamento internazionale in Italia quest’anno, con il Circus della specialità che tornerà su questa pista dopo le precedenti prove iridate del 2012, 2009 e 2004, rispettivamente vinte da Thomas Chareyre (TM), Ivan Lazzarini (Honda), Thierry Van den Bosch (Ktm) nella classe S1.

Sarà ancora TM la moto da battere, con il finlandese ex iridato Mauno Hermunen che ha subito centrato la prova spagnola di avvio, a Jerez de la Frontera il 29 marzo, dove si è imposto in entrambe le manche. A seguirlo in graduatoria è il pesarese Ivan Lazzarini (Honda), che si presenterà sulla pista lombarda con soli dieci punti di distacco grazie al quarto e secondo posto ottenuti sulla pista iberica. E’ terzo il francese campione del mondo Thomas Chareyre (TM) che dopo aver fatto segnare la prima pole della stagione, ha finito le due gare finali prima al secondo posto e poi quarto a causa di una scivolata. 

La tecnica pista South Milano, con la sua gamma di tipologie di curve, saprà offrire un altro interessante confronto con i riders a caccia del risultato migliore cercando così di sovvertire la classifica, soprattutto per chi non ha potuto raggiungere il podio, come l’austriaco Lukas Hoellbacher (Husqvarna) che ha finito quarto il primo GP, o ancora il bolognese Christian Ravaglia (Honda), il ceco Pavel Kejmar (Husqvarna), il marchigiano Teo Monticelli (Honda), il finlandese Asseri Kingelin (Honda), l’olandese Devon Vermeulen (KTM) e tutti gli altri    


Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Coinvolti in questo GP italiano anche altri azzurri che potranno contare sull’appoggio del pubblico di casa, come Elia Sammartin (TM), Edgardo Borella (Honda) e Andrea Occhini (Honda).

La tappa di Ottobiano non segna solo la ripresa delle ostilità del torneo iridato, ma anche del Campionato Europeo, che darà vita a sfide avvincenti, come nella passata edizione nella quale dopo un lungo confronto nelle piste più belle d’Europa ha visto emergere il finlandese Asseri Kingelin in S2.

Il Supermotard ha raggiunto un traguardo importante sotto ogni aspetto, mentre la presenza di team ufficiali e piloti di buon blasone hanno permesso uno sviluppo sempre più ampio e una griglia piena per questo GP d’Italia. Spettacolo, coinvolgimento del pubblico, elevato livello tecnico, sono gli ingredienti più appetitosi del Motard. 

Dopo la prova di avvio a Jerez, la classifica di campionato vede spiccare Marc Reiner Schmidt con la sua TM. Il tedesco ha iniziato la serie positiva in pista già dalle qualifiche quando ha ottenuto la pole position, vincendo poi le due manche con disinvoltura, anticipando così, sul podio, il finlandese Toni Klem (TM) e il genovese Yuri Guardalà (Honda). L’ordine in graduatoria continua con un altro gruppetto di validissimi azzurri capitanato da Monticelli Diego (Honda) e seguito, nell’ordine, da Mattia Martella (KTM), Fabrizio Bartolini (Honda) e Giovanni Bussei (TM), quindi lo spagnolo David Gimenez (Suzuki) l’altro italiano Luca Ciaglia (Honda) e il Ceco Jaros Zdenek (KTM) che completa l’ordine dei top ten.

Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

COME RAGGIUNGERE LA PISTA DI OTTOBIANO

La pista internazionale South Milano di Ottobiano, che rappresenta una delle strutture più moderne in Europa, si trova a circa 40 Km da Milano direzione Sud-Ovest. A 63 km dall'aeroporto della Malpensa. Dall'autostrada Milano-Genova uscire a Gropello Cairoli, direzione Garlasco, quindi Tromello, Ottobiano, a circa 15 Km dal casello autostradale. 

Da Milano via Strada Statale Vigevanese, a Vigevano circonvallazione esterna seguire le indicazioni per Gambolo', quindi Tromello, Ottobiano. 17 Km da Vigevano. Da Novara e Vercelli, seguire le indicazioni verso Mortara, da Mortara seguire per San Giorgio, da San Giorgio per Ottobiano.

Da Bologna A1, direzione Milano, quindi la A-21 per Alessandria con uscita Voghera in direzione Casei Gerola, Ponte del Pò, Sannazzaro, Ferrera Erbognone, Ottobiano; 2 chilometri fuori del paese sulla strada per San Giorgio.

PROGRAMMA DEL WEEKEND

Sabato 25 Aprile: ore 10,15 Trofeo Manuel Motta Free Practice (15'); 10,45 S2 Free Practice (30'); 11,25 S1GP Free Practice (30'); 12,05 Trofeo Ottobiano SM Free Practice (15'); 13,30 S2 Free Practice (30'); 14,10 S1GP Free Practice (30'); 14,45 Trofeo Manuel Motta Time Practice (15'); 15,05 Trofeo Ottobiano SM Time Practice (15'); 15,30 S2 Time Practice (30'); 16,10 S1GP Time Practice (30'); 16,45 S1GP Superchrono (6 fastest riders Time Practice 10').

Domenica 26 Aprile: ore 09,40 Trofeo Manuel Motta Warm-up (15'); 10,00 Trofeo Ottobiano SM Warm-up (15'); 10,30 S2 Warm-up (20'); 11,00 S1GP Warm-up (20'); 11,30 Trofeo Manuel Motta Race-1; 11,50 Trofeo Ottobiano SM Race-1; 12,30 S2 Race-1; 13,30 S1GP Race-1; 14,00 Trofeo Manuel Motta Race-2; 14,20 Trofeo Ottobiano SM Race-2; 15,30 S2 Race-2; 16,30 S1GP Race-2. 

PREZZO DEI BIGLIETTI IN PROMOZIONE FINO AL 19 APRILE

Sabato + Domenica biglietto unico: € 15

Ingresso gratuito per bambini con età fino a 12 anni compiuti e per disabili con un accompagnatore.

I biglietti sono acquistabili direttamente presso la pista, tutti i giorni. Info: 0384.496099 - motorsport8biano@gmail.com - www.pistasouthmilano.it

GRADUATORIE DI CAMPIONATO

S1GP Championship Top Ten: 1. Hermunen Mauno (FIN-TM) 50 punti; 2. Lazzarini Ivan (ITA-Honda) 40 p.; 3. Chareyre Thomas (FRA-TM) 40 p.; 4. Hoellbacher Lukas (AUT-Husqvarna) 40 p.; 5. Ravaglia Christian (ITA-Honda) 30 p.; 6. Kejmar Pavel (CZE-Husqvarna) 29 p.; 7. Monticelli Teo (ITA-Honda) 28 p.; 8. Kingelin Asseri (FIN-Honda) 28 p.; 9. Vermeulen Devon (NED-KTM) 25 p.; 10. Cucharrera Francesc (ESP-Husqvarna) 20 p.

S2 Championship Top Ten: 1. Schmidt Marc Reiner (GER-TM) 50 punti; 2. Klem Toni (FIN-TM) 42 p.; 3. Guardalà Yuri (ITA-Honda) 37 p.; 4. Monticelli Diego (ITA-Honda) 36 p.; 5. Martella Mattia (ITA-KTM) 35 p.; 6. Bartolini Fabrizio (ITA-Honda) 32 p.; 7. Bussei Giovanni (ITA-TM) 28 p.; 8. Gimenez David (ESP-Suzuki) 24 p.; 9. Ciaglia Luca (ITA-Honda) 22 p.; 10. Jaros Zdenek (CZE-KTM) 21 p.



Commenti dei lettori

Username
Password

Commento


Articoli precedenti in Offroad - Supermotard

Supermoto delle Nazioni: la Maglia Azzurra è Campione
Adrien Chareyre su Aprilia vince il GP di Sicilia Supermoto
Ivan Lazzarini conquista il decimo titolo italiano ad Ottobiano